A caccia di barriere a Porcari

IL TIRRENO – Il Comune dà il via ad un percorso partecipativo con i cittadini per segnalare le barriere architettoniche della città. Partirà oggi la “Mappatura collettiva dell’accessibilità”, progetto promosso dal comune di Porcari, dal Quartiere 3 di Firenze, dall’Associazione Lucca Senza Barriere Onlus e dalla Startup Kinoa Srl, e finanziato dall’autorità regionale per la garanzia […]

IL TIRRENO – Il Comune dà il via ad un percorso partecipativo con i cittadini per segnalare le barriere architettoniche della città.

Partirà oggi la “Mappatura collettiva dell’accessibilità”, progetto promosso dal comune di Porcari, dal Quartiere 3 di Firenze, dall’Associazione Lucca Senza Barriere Onlus e dalla Startup Kinoa Srl, e finanziato dall’autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di coinvolgere i cittadini nella rilevazione delle barriere architettoniche del centro storico di Porcari tramite delle sessioni di crowdmapping, cioè di mappatura collettiva.

In:
,
Share: